Ortodonzia invisibile e Invisalign

Mascherine invisibili per correggere problemi di posizione dei denti

Ortodonzia invisibile

Sempre per un’esigenza estetica negli Stati Uniti si cominciò a sviluppare una nuova tecnica di trattamento ortodontico che si basava e si basa sull’uso di mascherine trasparenti rigide che vengono indossate 22 ore al giorno dal paziente, levandole solo per mangiare e lavarsi I denti.

Queste mascherine si usano soprattutto in pazienti adulti (>18 anni) per correggere problemi di posizione. Vengono studiate e preparate su misura per il paziente di modo che ogni mascherina possa essere utilizzata per 2-3 settimane; ogni mascherina infatti modifica la posizione dentale di 0,3 mm. Il vantaggio dell’invisalign, oltre all’aspetto estetico, è anche l’igiene che consente di mantenere, a differenza dei classici apparecchi che ostacolano le procedure igieniche.

In alcuni casi è possibile utilizzare un’altra tecnica di ortodonzia invisibile, che consiste nell’uso del tradizionale apparecchio, pero con l’uso di particolari attacchi ceramici che sono di colore bianco o trasparenti, a differenza dei classici attacchi metallici grigi.

Share by: